Atto di costituzione della fondazione

VERBALE DI ASSEMBLEA

REPUBBLICA ITALIANA

Numero 62.323 Repertorio

Numero 15.764

L’anno duemilasette, il giorno ventotto del mese di settembre, alle ore diciotto e quarantacinque il La Spezia, nella sede del Partito Democratico della Sinistra, in Via Lunigiana civico duecentoventinove/b.

Innanzi a me dottor Francesco CALABRESE DE FEO, Notaio in La Spezia, iscritto nel Ruolo dei Distretti Notarili   Riuniti di La Spezia e Massa, è presente:

-   POLUCCI Franco Giacomo, nato a Fivizzano il giorno 8 agosto 1947, domiciliato per la carica in La Spezia, Via Lunigiana civico 229/b, cittadino italiano, della cui identità personale e poteri io Notaio sono certo, che mo dichiara di intervenire al presente atto quale Tesoriere, legale rappresentante della Federazione Provinciale della Spezia dei “DEMOCRATICI DI SINISTRA”, con sede in La Spezia, Via Lunigiana civico 229/b, codice fiscale 80002940114.

Il costituito, mi dichiara che in questo giorno, luogo ed ora si sono riuniti, in Assemblea ordinaria, i membri della Direzione Provinciale e invita me Notaio a far constare da questo atto dei lavori assembleari e delle delibere che saranno assunte.

Aderendo io Notaio alla richiesta fattami, do atto di quanto segue:

assume la presidenza il comparente, sopra costituito, ai sensi del vigente Statuto, ed egli, in tale veste constata che l’Assemblea, è stata regolarmente convocata con avviso telefonico agli associati come previsto nello statuto, per tali riunioni.

L’Assemblea è regolarmente costituita, per la presenza, personalmente e per deleghe, di settantadue componenti la Direzione Provinciale, quali risultano dal foglio delle presenze che viene conservato agli atti sociali.

L’Assemblea delibererà sul seguente

ordine del giorno:

-   Costituzione della “FONDAZIONE DUEMILASETTE (Centro studi e ricerca sulla cultura, la formazione, l’innovazione politica e amministrativa)”, autorizzazione relativa;

-   Delibere conseguenti.

Venendo all’ordine del giorno, il Presidente dell’Assemblea, espone che per la gestione del patrimonio della locale Federazione Provinciale dei Democratici di Sinistra, si è individuata la possibilità di costituire una Fondazione per la promozione, lo sviluppo e la tutela dei valori della sinistra italiana e europea. L’Ente, che sarà denominato “FONDAZIONE DUEMILASETTE (Centro studi e ricerca sulla cultura, la formazione, l’innovazione politica e amministrativa)”, perseguirà i suoi scopi istituzionali, anche mediante iniziative per:

a)  Affermare, diffondere e sostenere l’identità, il pensiero, la storia, la tradizione culturale e l’azione della politica della sinistra italiana;

b)  Promuovere attività tese a conservare, valorizzare, incrementare e salvaguardare il patrimonio mobiliare e immobiliare;

c)  Promuovere la raccolta di fondi e la richiesta di contributi, pubblici e privati, locali, nazionali, europei e internazionali, da destinare agli scopi della Fondazione;

d)  Sostenere finanziariamente le iniziative politiche e le attività della sinistra italiana e delle associazioni partitiche che la compongono;

e)  Favorire l’incontro tra personalità politiche, studiosi e accademici, professionisti, imprenditori e soggetti appartenenti alle altre parti sociali e del mondo del lavoro che possono fornire supporto di idee e ogni altro contributo e sostegno alle attività della Fondazione e, comunque, all’azione politica del centro sinistra della Spezia;

f)  Promuovere e favorire l’attività di ricerca, studio e consultazione, per sviluppare la conoscenza delle idee e delle azioni delle associazioni partitiche della sinistra italiana;

g)  Promuovere, progettare e organizzare, anche su iniziative di terzi utilizzando finanziamenti dedicati, attività formative, corsi, convegni e seminari nelle discipline di sua competenza, sia in via diretta, sia a mezzo di enti, strutture e organismi pubblici o privati ai quali può aderire;

h)  Promuovere le pubblicazioni, nazionali e internazionali, delle opere dei pensatori delle personalità della sinistra.

La Fondazione sarebbe costituita dai Democratici di Sinistra e avrebbe una idonea dotazione patrimoniale al fine del perseguimento degli scopi enunciati. Espone che è necessaria autorizzazione per la costituzione legale e per i conseguenti adempimenti.

Dopo esauriente discussione l’Assemblea all’unanimità, valutando la esposizione del Presidente

delibera:

-   Di approvare la relazione e il suo contenuto riconoscendo la opportunità di costituire la Fondazione avente le finalità enunciate e, pertanto, di dar mandato al comparente, signor Franco Giacomo Polucci, nella sua qualità, per intervenire all’atto di costituzione della “FONDAZIONE DUEMILASETTE (Centro studi e ricerca sulla cultura, la formazione, l’innovazione politica e amministrativa)”, per sottoscriverlo, insieme con gli altri necessari documenti, convenendo le modalità e i termini per l’attività e conferendo in essa per la formazione del patrimonio, i beni necessari per l’apporto finanziario.

Indi null’altro essendovi da deliberare e nessuno chiedendo la parola, il Presidente dichiara sciolta l’Assemblea essendo le ore diciannove e quindici.

Richiesto il Notaio ho ricevuto e redatto il presente verbale che, in Assemblea, ho letto al comparente, il quale a mia domanda lo ha approvato perché conforme alla sua manifestata volontà e al vero e con me Notaio lo sottoscrive in calce e a margine dell’altro foglio.

Consta di due fogli dattiloscritti in parte da persona di mia fiducia e in parte da me Notaio manoscritti per facciate cinque non complete.

 

F.to Franco Giacomo POLUCCI

F.to Francesco CALABRESE DE FEO, Notaio

  • Visite: 130